Image thumbnail

La Valpolicella Classica

HomeLa Valpolicella Classica

La Valpolicella Classica

Terra di vino, antica, situata a nord della splendida città di Verona, ad est del Lago di Garda e protetta dai Monti Lessini. Questa è la Valpolicella, una delle zone di più prestigio nel panorama vitivinicolo italiano e terra vocata al vino sin dall’antichità, divisa oggi in tre aree di produzione destinate a DOC: la zona Classica, la Valpantena e la zona allargata.

Suolo

Il terreno è caratterizzato da pochissimo suolo, una composizione argilloso-calcarea e molto scheletro. Poco fertile, e perciò adatto alla vite, è caratterizzato da una presenza considerevole di potassio e calcio.

Clima

La Valpolicella ha un clima buono vicino a quello mediterraneo per tutto l’anno, protetta dai Monti Lessini e con una esposizione al sole verso sud.

Uva

Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara, Oseleta, Croatina.

L’area più storica e vocata per la coltivazione della vite

Son cari a Bacco questi colli, e cara | questa fonte alle Naiadi è non meno. | Se troppo di quel Nume hai caldo il seno, | tu con quest’acque a rinfrescarlo impara. (Ippolito Pindemonte)
La Valle

La Valle di Marano, in cui è situata l’azienda, si trova al centro della Valpolicella Classica, considerata l’area più storica e vocata per la coltivazione della vite su terrazze artificiali realizzate in pietra e denominate in dialetto veronese “marogne”. Oltre al comune di Marano, la Valpolicella Classica, comprende altri quattro comuni: Sant’Ambrogio, San Pietro in Cariano, Fumane e Negrar.

Le Vigne

La famiglia Clementi possiede quattordici ettari in questa zona, situati a 300/400 metri di altitudine e suddivisi in vigneti autoctoni: Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara e in minor percentuale anche Oseleta e Croatina. Il sistema di allevamento scelto dalla famiglia è quello della pergola tradizionale, con circa 3.300 viti per ettaro. Le vigne sono rivolte a sud e ad ovest in uno dei versanti considerati più pregiati in Valpolicella.

Il Terroir

Il terreno in Valpolicella Classica è prevalentemente calcareo, con un clima mite e temperato tendente al mediterraneo. La piovosità annua si aggira dai 850 mm all’anno fino a 1.200 mm all’anno.

Ciliegie e… uva

In alcune parti della proprietà possiamo trovare delle piante di ciliegio che per molti anni costituirono la prima entrata economica, oggi invece, totalmente sostituita dalla coltivazione delle vigne.

Vignaioli indipendenti

logo-fivi
logo-RRR-Produzione-Integrata

Chi vive la vigna è colui che entra in contatto con essa, fisicamente e mentalmente, colui che si può definire vignaiolo. Il vignaiolo si sporca mani e scarpe per curare la sua vigna.

La famiglia Clementi ha aderito alla Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti nel 2017 perché perfettamente in linea con la filosofia della federazione, con i suoi valori ma anche requisiti. La Federazione, infatti, ha lo scopo di unire tutti quei vignaioli che credono e difendono la loro terra e che producono, dall’inizio alla fine e durante tutto il processo produttivo, il vino nella loro cantina. Il vignaiolo, dunque, coltiva e cura la vigna, raccoglie le uve, le vinifica e imbottiglia, vende il proprio vino. Tutto ciò corrisponde alla visione della famiglia Clementi e quanto svolto sin dall’inizio della loro storia.

Essere parte oggi di FIVI non è solo un’etica produttiva, ma riguarda anche la volontà di comunicare una storia e una tradizione comune, secondo un profilo ed un contenuto genuino, vero, rispettoso ed etico. Sempre dal 2017, da quando il Consorzio Valpolicella ha ideato il progetto RRR, “Riduci Risparmia Rispetta”,  la famiglia ha deciso di aderire anche questo protocollo con azioni che mirano ad una ecosostenibilità completa, che salvaguardi l’ambiente mantenendo integra la qualità dell’uva e del vino. Queste azioni sono soprattutto volte a razionalizzare le tecniche agronomiche come la concimazione, all’uso dell’acqua e difese da malattie e parassiti, ridurre gli interventi chimici per trattare poi solo se necessario, in modo da rispettare quanto più possibile l’ambiente.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi